Un match ostico, un punto utile

Quella contro la Pro Patria è stata una partita di quelle scorbutiche, per stessa ammissione di mister Donati non certo di quelle belle da vedere, e da dove può uscire qualunque risultato.

In questo caso, al triplice fischio finale, è uscito quello più giusto, un pareggio non spettacolare ma utile, che per il nostro Legnago Salus è il quarto risultato utile consecutivo.


Prima del match, è stato letto il comunicato della Serie C NOW dedicato alla “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, per la cui ricorrenza i capitani delle squadre sono scesi in campo con al braccio una fascia biancorossa dedicata, riportante la dicitura “NO alla violenza sulle donne”.

Dopodiché pronti via, e gli ospiti sono subito pericolosi con Marano, il cui tiro da fuori area scalda subito le mani a Fortin, bravo a deviare in angolo.

Dopo questo sussulto iniziale, la partita si incanala su un binario di reciproco controllo tra le due squadre in campo, dove non c’è molto da segnalare, se non il colpo di testa di Lombardoni per i bustocchi, fuori di poco a lato al 27′ e, per i padroni di casa, la bella iniziativa personale di Martino Travaglini al 44′ a portare scompiglio nella metà campo dei “Tigrotti”

Si va dunque al riposo sullo 0-0, ma basta poco dal ritorno in campo perché la partita cambi punteggio.


E’ il 3′ quando, su un pallone perso in uscita, la sfera arriva a Pitou che di destro incrocia e insacca nella nostra porta.

Fortunatamente, il vantaggio degli ospiti dura poco più di cinque minuti, perché Franzolini è abile ad andare a caccia di un pallone vagante rimettendolo in area, dove capitan Rocco è il più lesto di tutti e firma l’1-1.

Rimessa subito sui giusti binari la partita, il Legnago comincia ad uscire, creando una serie di situazioni su palla inattiva dove, però, non arriva mai il guizzo decisivo.

L’unica altra grande occasione della ripresa è un contropiede che vede Buric partire al di qua della metà campo, quindi perfettamente in gioco, sebbene un po’ più avanti di tutti gli avversari. La sua corsa verso il portiere della Pro Patria, però, viene rimontata prima che il croato possa calciare a rete, costringendolo a frenare e ad appoggiare indietro il pallone, ma nel suo proseguo l’azione va a spegnersi.

Finisce dunque 1-1, e adesso testa alla trasferta di Sesto S. Giovanni.

TABELLINO
Legnago Salus (3-4-1-2)
: Fortin; Sbampato (12′ st Martic), Motoc, Noce; M. Travaglini, Franzolini, Diaby, Ruggeri (12′ Mazzali); Van Ransbeeck; Svidercoschi (23′ st Buric), Rocco.
A disp.: Businarolo, Pelagatti, Sambou, Giani, Casarotti, Sternieri, Tabué. All. Massimo Donati

Pro Patria (3-5-2): Rovida; Minelli, Lombardoni, Moretti; Somma (24′ st Vaghi), Marano (24′ st Citterio), Fietta (30′ st Nicco), Ferri, Ndrecka; Pitou (37′ st Castelli), Parker (37′ st Renault).
A disp.: Mangano, Saporetti, Bashi, Stanzani, Piran, Caluschi, Zanaboni. All. Riccardo Colombo

Arbitro: sig. Di Loreto (sez. Terni)

Reti: 3′ st Pitou (PP), 9′ st Rocco (LS)

Ammoniti: Ruggeri (LS), Parker (PP), Pitou (PP), Franzolini (LS), Rovida (PP)

Espulsi: 37′ pt Stanzani (PP) dalla panchina per proteste

Recupero: 1′ e 5′


Man of the Match: Andrea FRANZOLINI
Partita di lotta e di governo, integrandosi perfettamente in mediana con Diaby e trovando lo spunto da cui nasce il gol di Rocco.

#SempreForzaLegnago

Tags :
F.C. Legnago Salus, Prima Squadra, Pro Patria, Serie C
Share This :

Articoli correlati:

Niente cinquina, ma una prova di spessore
27Feb

Niente cinquina, ma una prova di spessore

Non arriva la quinta vittoria consecutiva, ma possiamo dirci comunque soddisfatti della nostra prestazione di questa sera dove, se

Settore Giovanile, un fine settimana indubbiamente positivo per le nostre squadre!
26Feb

Settore Giovanile, un fine settimana indubbiamente positivo per le nostre squadre!

Si è appena concluso un fine settimana nel quale, con l’unica eccezione della compagine Under-13, tutte le nostre squadre

Primavera 4: un ottimo punto, ma meritavamo molto di più
24Feb

Primavera 4: un ottimo punto, ma meritavamo molto di più

Ripresa del campionato per i nostri ragazzi Under-19 guidati da mister Davide Pellegrini, che sul terreno dello stadio “Bertoldi”