Porta avversaria stregata, il Fiorenzuola ha la meglio

Il Legnago Salus esce sconfitto dal velodromo “Attilio Pavesi” di Fiorenzuola, nonostante una pioggia di occasioni da rete che, per imprecisione o sfortuna, non trovano effettiva concretizzazione, e così sono i padroni di casa a guadagnare i tre punti, trovando la rete sull’unico errore evidente imputabile ai nostri.

Nel calcio succede, specie in un periodo non fortunatissimo come quello che stiamo attraversando.

Il Legnago parte subito forte, con palla recuperata in mezzo e incursione sulla destra, la difesa di casa si salva in angolo, sugli sviluppi del quale il portiere del Fiorenzuola se la cava smanacciando.

All’8′, clamorosa occasione per il Legnago: Antonelli recupera un ottimo pallone a centrocampo e innesca Juanito, che conduce la transizione verso l’area avversaria,, servendo poi sulla destra per Sgarbi. Palla al centro a pescare perfettamente Contini il quale, a tu per tu col portiere, calcia di destro sul corpo dell’estremo difensore del Fiorenzuola.

Al 12′ bella avanzata di Antonelli sul centrosinistra, velo di Contini e palla a Sgarbi che si sistema il pallone per il tiro ma viene chiuso.

Due minuti più tardi, sono i lombardi a rendersi pericolosi con Tommasini che calcia, ma Enzo è attento e blocca.

Al 20′, padroni di casa in vantaggio: contropiede micidiale con lancio nello spazio per Palmieri, che ha una prateria davanti a sé. Arrivato davanti a Enzo conclude, il nostro portiere riesce anche a toccarla, ma non quanto basta per evitare la rete.

I ragazzi di mister Colella reagiscono subito, e al 23′ bella punizione che è praticamente un corner corto conquistata da Sgarbi, ma non si concretizza nulla di interessante.

Al 36′ Antonelli a Juanito, sterzata e calcio di sinistro, palla fuori di poco.

Un giro di lancette e, su cross da sinistra, Contini colpisce di testa, la palla non entra, ci si butta Juanito che calcia incredibilmente alto.

Al 39′ bello spunto personale di Ambrosini sulla destra, cross per Juanito che colpisce di testa, fuori.

Si va negli spogliatoi con il Fiorenzuola in vantaggio per 1-0.


Al rientro in campo, i nostri cercano di essere subito aggressivi, ma la prima azione degna di nota è dei padroni di casa, quando al 6′ Currarino calcia da fuori area, con Enzo blocca senza problemi.

12′, angolo di Contini, palla che sbuca sul lato opposto, la intercetta Giacobbe che va al tiro…fuori.

Al quarto d’ora, Sgarbi reclama un tocco di mano in area degli avversari che per l’arbitro non c’è, sulla stessa azione proprio l’attaccante in prestito dal Napoli va al tiro, ma il portiere blocca a terra.

A metà ripresa, azione sulla destra portata avanti da Sgarbi e Salvi, batti e ribatti nei pressi dell’area, palla al neo entrato Buric che calcia fuori di poco.

Al 27′ si rivede il Fiorenzuola: corner di Palmieri che calcia direttamente in porta, bravo a Enzo a deviare fuori dallo specchio.

Sul ribaltamento di fronte del Legnago, il Fiorenzuola chiude con il retropassaggio al portiere, che scivola, ma riesce a riprendere il pallone prima che Sgarbi possa toccarlo in rete.

Al 32′ Juanito lotta in mezzo all’area e conquista palla poi colpisce di testa, il portiere para.

120 secondi dopo palla recuperata sulla trequarti avversaria da Juanito, sfera che va ad Antonelli, tiro deviato in angolo. Sugli sviluppi del corner, Gasparetto si ritrova la palla addosso ma non riesce a superare il portiere avversario, pur colpendo da posizione davvero ravvicinata.

Quando sta per scoccare il 90imo, clamorosa traversa su punizione di Buric, sul pallone si lancia Juanito in rovesciata, alta di pochissimo.

Non cambia più nulla e così i tre punti vanno al Fiorenzuola e i rimpianti sono tutti dei biancazzurri.

TABELLINO
Fiorenzuola (4-3-3)
: Bottiola; Potop, Ferri, Cavalli, Dimarco; Palmieri (40′ Stronati), Fiorini, Currarino (40′ Varoli); Oneto, Tommasini (35′ st Arrondini), Bruschi (21′ st Nelli).
A disp.: Burigana, Zaccariello, Maffei, Esposito, Molinaro, Giani, Guglieri, Otranto Godano. All. Luca Tabbiani

Legnago Salus (4-3-2-1): Enzo; Ambrosini (31′ st Zanetti), Gasparetto, Stefanelli, Rossi (31′ st Pitzalis); Antonelli, Salvi, Giacobbe; Sgarbi (35′ st Olivieri), Contini (22′ st Buric); Juanito.
A disp.: Corvi, Gasparini, Ricciardi, Bondioli, Yabre, Milani, Casarotti, Olivieri. All. Giovanni Colella

Arbitro: sig. Djudjervic (sez. di Trieste)

Reti: 20′ pt Palmieri (F)

Ammoniti: Potop (F)

Espulsi: –

Recupero: 1′ e 4′

Man of the Match: Lorenzo SGARBI
Ci prova in tutte le maniere a far trovare la via del gol al Legnago, sia che si tratti di rifinire, sia quando c’è da finalizzare. Non ci riesce, ma l’impegno è encomiabile.

#SempreForzaLegnago #LegnagoForza100 #anCoraLegnago

Tags :
F.C. Legnago Salus, Fiorenzuola, Serie C
Share This :

Articoli correlati:

Intesa con Sportium per la riqualificazione dello stadio “Sandrini”
31Dic

Intesa con Sportium per la riqualificazione dello stadio “Sandrini”

F.C. Legnago Salus e Sportium, società del Gruppo Progetto CMR, sono liete di annunciare di aver raggiunto un accordo

“#SemplicementeGrazie”, consegnata la maglia al dg dell’Aulss 9 Scaligera
03Dic

“#SemplicementeGrazie”, consegnata la maglia al dg dell’Aulss 9 Scaligera

Nella mattinata di martedì, una delegazione del Legnago Salus composta dal direttore generale Mario Pretto, dal capitano Andrea Bondioli,

Primavera 3: il Legnago riprenderà il campionato domenica 30 gennaio
27Gen

Primavera 3: il Legnago riprenderà il campionato domenica 30 gennaio

In data odierna la Lega Pro ha comunicato che la partita tra Legnago Salus e Suedtirol, valida per la

Lorenzo Lollo in prestito dal Bari!
27Gen

Lorenzo Lollo in prestito dal Bari!

F.C. Legnago Salus comunica di aver raggiunto un accordo con la Società Sportiva Calcio Bari S.p.A. per il trasferimento

#Biancazzurrididomani: conosciamo meglio l’annata 2011 del F.C. Legnago Salus
27Gen

#Biancazzurrididomani: conosciamo meglio l’annata 2011 del F.C. Legnago Salus

Nel sesto appuntamento con il progetto “#Biancazzurrididomani” è protagonista l’annata 2011 biancazzurra. Abbiamo intervistato Andrea Lovato, che allena la