Batosta pesante, ma un filo di speranza rimane e dobbiamo crederci

Non è semplice, e speriamo lo capiate e ce lo perdoniate, se oggi ci viene maledettamente difficile scrivere della partita.

Il Legnago Salus cede il passo per 3-1 in casa contro l’AlbinoLeffe e, complice il pari della Giana Erminio contro la Triestina, non è più padrone del suo destino.

Adesso più che mai, per sperare di poterci giocare il tutto per tutto ai play-out, dovremo vincere e attendere buone nuove dagli altri campi.


Peccato, perché i nostri erano partiti bene, con Contini che già nei primissimi minuti creava una situazione di pericolo con una bella sgroppata sulla destra, ma il pallone che ha poi messo in mezzo non ha trovato la giusta deviazione per indirizzarsi verso la porta.

Al 6′, bello spunto personale di Giacobbe, che però trova davanti a sé un muro.

Le due squadre si studiano, ogni tanto tentano la folata, ma nessuna delle due trova lo spunto giusto fino a metà tempo, quando l’AlbinoLeffe sorprende la nostra difesa e si porta in vantaggio, con Galeandro.

I biancazzurri reagiscono subito, si lanciano in avanti e, tempo tre minuti, hanno la chance del pari grazie a un calcio di rigore conquistato da Buric.

Sul dischetto va proprio l’attaccante croato, il cui tiro è purtroppo bloccato dal portiere avversario, e quindi il punteggio non cambia.

Il penalty fallito è una mazzata sui ragazzi di mister Colella, che al 34′ subiscono anche la seconda rete, su un pallone che ha ballato sulla linea di porta, e non si sa bene se sia entrato o meno del tutto, ma per il guardalinee non ci sono stati dubbi.

Al 36′ dribbling e contro dribbling di Contini che va al tiro ma lo “chiude” troppo e la palla esce a lato, per quella che è l’ultima occasione del primo tempo, che si chiude dunque sullo 0-2.


La prima occasione della ripresa è quella che, di fatto, chiude la partita: è l’8′ minuto, l’arbitro non nota un clamoroso fallo di mano e Manconi segna la terza rete degli ospiti.

Al 15′ bel cross da sinistra di Ricciardi, ma non arriva la deviazione decisiva.

Al 19′ Ricciardi da fuori, il portiere para.

Cinque minuti dopo ci prova Yabre da fuori, anche su di lui il portiere avversario è attento e pronto.

Al 29′ punizione di Paulinho che il portiere toglie dal sette.

Un giro di orologio ed ecco il secondo rigore per il Legnago, e sul dischetto stavolta va Juanito Gomez che trasforma. L’arbitro, però, fa ripete. L’argentino, fortunatamente, mantiene freddezza e concentrazione, e insacca nuovamente. Il Legnago accorcia e prova a sperare.

Speranze che si infrangono sulla clamorosa traversa centrata da Antonelli (premiato per le 100 presenze con il Legnago Salus, raggiunte settimana scorsa a Sesto San Giovanni) al 38′.

Finisce 3-1 per l’AlbinoLeffe, e il Legnago si giocherà tutto domenica ad Alessandria contro la Juventus Under-23.

TABELLINO
Legnago Salus (4-3-1-2)
: Corvi; Maggioni, Pellizzari, Bondioli, Ricciardi; Antonelli, Salvi (11′ st Yabre), Lollo (1′ st Paulinho); Giacobbe (1′ st Sgarbi); Contini (11′ st Juanito), Buric (1′ st Alberti).
A disp.: Enzo, Rossini, Lazarevic, Stefanelli, Pitzalis, Zanetti, Gasparetto. All. Giovanni Colella

AlbinoLeffe (3-5-2): Pagno; Milesi, Marchetti, Riva; Gusu, Piccoli (35′ st F. Gelli), Nichetti (22′ st Genevier), Giorgione, Tomaselli (16′ st Poletti); Manconi, Galeandro (35′ st Ravasio).
A disp.: Facchetti, Taramelli, J. Gelli, Ntube, Michelotti, Doumbia, Miculi, Martignago. All. Michele Marcolini

Arbitro: sig. Centi (sez. di Terni)

Reti: 23′ pt Galeandro (A), 34′ pt Gusu (A); 8′ st Manconi (A), 30′ st Juanito (LS) rig.

Ammoniti: Contini (LS), Salvi (LS), Gusu (A), Piccoli (A), Juanito (LS), Antonelli (LS)

Espulsi: Alberti (LS)

Recupero: 1′ e 5′

Man of the Match: JUANITO Gomez
Ha il merito di riaprirla, con la freddezza di ripetere senza particolari patemi il rigore che aveva già trasformato, insaccandolo di nuovo.

#SempreForzaLegnago #LegnagoForza100 #anCoraLegnago

Tags :
AlbinoLeffe, F.C. Legnago Salus, Prima Squadra, Serie C
Share This :

Articoli correlati:

Intesa con Sportium per la riqualificazione dello stadio “Sandrini”
31Dic

Intesa con Sportium per la riqualificazione dello stadio “Sandrini”

F.C. Legnago Salus e Sportium, società del Gruppo Progetto CMR, sono liete di annunciare di aver raggiunto un accordo

“#SemplicementeGrazie”, consegnata la maglia al dg dell’Aulss 9 Scaligera
03Dic

“#SemplicementeGrazie”, consegnata la maglia al dg dell’Aulss 9 Scaligera

Nella mattinata di martedì, una delegazione del Legnago Salus composta dal direttore generale Mario Pretto, dal capitano Andrea Bondioli,

#YesWeCamp: al via la seconda settimana!
20Giu

#YesWeCamp: al via la seconda settimana!

E’ tempo di camp estivi allo stadio “Sandrini” di Legnago: oggi è iniziata infatti la seconda settimana di #YesWeCamp,

Benvenuto, mister Donati!
16Giu

Benvenuto, mister Donati!

F.C. Legnago Salus ha il piacere di annunciare di aver affidato a mister Massimo Donati la guida tecnica della

La nuova Area Sportiva per la stagione calcistica 2022-’23
15Giu

La nuova Area Sportiva per la stagione calcistica 2022-’23

F.C. Legnago Salus, nell’ambito della nuova struttura societaria di cui ha deciso di dotarsi, comunica che, per la stagione