Dopo la conferma del centrocampista Yabre Abdul Meyker, meglio conosciuto come “Mek”, che vestirà la maglia biancazzurra nella stagione 2020/2021, lo abbiamo contattato telefonicamente per una breve intervista.

Ciao Mek, considerando la stagione appena conclusa, come ti sei trovato nel tuo primo anno a Legnago in generale, e qual è l’aspetto che ti è piaciuto di più di quest’esperienza?
“In generale a Legnago ho trovato un bell’ambiente, una piazza tranquilla che mi ha permesso di potermi esprimere al meglio. A livello di squadra eravamo anche riusciti a creare qualcosa di importante, peccato che non si sia riusciti a concludere la stagione sul campo. L’aspetto che mi ha colpito più positivamente è il clima che c’era quando ognuno di noi metteva piede all’interno dello spogliatoio, perchè si percepiva davvero il piacere di stare insieme”.

Sul terreno di gioco, c’è stato nella stagione prematuramente conclusa un episodio piacevole che ricordi e ti va di raccontare?
“Senza dubbio un momento particolarmente piacevole è stato il finale della partita vinta per 4-3 al 95′ con gol di Antonelli, disputata a Montebelluna. Quella vittoria ha avuto per me e per tutti noi un sapore particolare, sembrava che avessimo conquistato un trofeo europeo…”.

Qual è stato il motivo principale che ti ha spinto ad accettare il rinnovo che ti è stato proposto dalla Società?
“Innanzitutto ho capito di avere a che fare con una Società che ha un progetto chiaro e la volontà, condivisa anche da mister Bagatti, di essere protagonisti nel prossimo campionato. Poi, come dicevo prima, anche il fatto di essermi trovato bene ha certamente inciso sulla mia scelta”.

Avevi ricevuto anche altre proposte, in particolare da società professionistiche?
“Ho avuto alcuni contatti in tal senso in questo periodo, ma dall’altra parte avevo la garanzia di una società come il Legnago, ambiziosa e desiderosa di voler fare qualcosa di importante e che questa piazza si merita”.

Quali obiettivi ti poni, sia a livello personale da calciatore, sia a livello di squadra, per la prossima stagione?
“A livello personale l’obiettivo è fare ancora meglio rispetto alla scorsa stagione; non può che essere così perchè sono una persona ambiziosa. Lo stesso discorso vale anche a livello di squadra e, visto che lo scorso anno siamo arrivati secondi, nel 2020/2021 è inutile nascondercelo, vogliamo vincere”.

Ringraziamo Mek per la disponibilità e gli auguriamo “in bocca al lupo” per il proseguimento dell’esperienza in biancazzurro!

Please follow and like us: