Si è svolto lunedì 25 novembre nel teatro parrocchiale a Casette di Legnago il secondo incontro di formazione organizzato dal Settore Giovanile dell’F.C. Legnago Salus, rivolto in particolar modo ai genitori, agli allenatori e agli atleti tesserati nel Settore Giovanile biancazzurro.
Per la Società erano presenti il Direttore Generale Mario Pretto, il socio nonchè allenatore dei Giovanissimi Sperimentali Claudio Berlini (che ha portato i saluti del Presidente Davide Venturato), il responsabile del Settore Giovanile Fulvio Isolani con il referente di segreteria Marco Marostica, l’addetto stampa Marco Caregaro, il segretario Giuseppe Tecchiato e il team manager Vincenzo Piva.
Hanno presenziato inoltre Mario Furlan in rappresentanza del Comitato Regionale Veneto, e Italo Costantini, responsabile del centro federale di San Martino Buon Albergo. Ospiti della serata alcuni delegati delle società Villafranca e Bonavigo.
Fulvio Isolani e Marco Marostica hanno introdotto la serata presentando il relatore e ringraziando tutti i presenti.
Con un approccio dinamico e coinvolgente, il relatore Alessandro Tettamanzi, psicologo, ha fatto riflettere i ragazzi presenti con i loro allenatori e genitori su alcune importanti tematiche che hanno a che vedere con l’efficacia nelle relazioni.
Innanzitutto, secondo Tettamanzi, l’efficacia nelle relazioni si ha nel momento in cui si riesce a creare un rapporto di fiducia tra tutte le persone coinvolte (nel campo di gioco, con l’allenatore e con i compagni di squadra, mentre fuori dal campo con i genitori e gli amici); inoltre è importante che gli atleti riescano a mettere in atto comportamenti che mettano il bene della squadra (= NOI) davanti al proprio IO.
La riflessione si è poi spostata sul concetto di agonismo. A tale proposito Tettamanzi ha sostenuto che un sano agonismo è certamente un aspetto positivo, così come è bene che i ragazzi abbiano il desiderio di poter raggiungere qualsiasi traguardo, anche se poi il tutto va calato nella realtà e in questo sia i genitori sia gli allenatori rivestono senza dubbio un ruolo significativo.

 

 

 

 

 

 

 

 

Al termine dell’incontro il Direttore Generale Mario Pretto ha consegnato un omaggio al prof. Tettamanzi. La serata si è poi conclusa con un momento conviviale offerto dalla società biancazzurra.
Prossimo appuntamento di formazione sarà martedì 17 dicembre alle ore 20.30 con il prof. Nicola Sponsiello, nutrizionista.