Buona la prima, per i ragazzi di mister Massimo Bagatti, che in quel di Fanano (Mo) escono sconfitti di misura contro il quotato Modena, squadra che milita in Serie C.

Un 1-0 che ha visto i biancazzurri tener testa benissimo ai “canarini”, nonostante la differenza di categoria e di preparazione, dato che la squadra emiliana ha iniziato prima la preparazione, ed era già al terzo test match.

Per capitan Andrea Bagnai e compagni, invece, era la prima amichevole dopo una settimana di allenamenti, e come prima uscita non si può che essere soddisfatti.

Basti pensare che il gol è arrivato sul calcio d’inizio, con Pezzella bravo e fortunato a sorprendere Manuel Enzo, ancora non posizionato all’interno dei pali. Dopodiché c’è stato un sostanziale equilibrio, con il Legnago dimostrandosi ben organizzato nella fase difensiva, e capace anche di impegnare in più di una circostanza la retroguardia avversaria. Il Modena preme, ma il Legnago è sempre molto attento a non farsi trovare scoperto in fase difensiva. Nella prima frazione di gioco la squadra biancazzurra si rende pericolosa soprattutto con conclusioni da fuori area di Antonelli e Miatton e buoni inserimenti degli esterni. Da segnalare anche due belle parate dello stesso Enzo.

Nella ripresa il Legnago scende in campo con tutti i propri giovani e continua ad avere un ottimo atteggiamento in campo; il Modena si rende pericoloso soprattutto in contropiede, senza però riuscire ad impensierire più di tanto la retroguardia biancazzurra e la partita si conclude sul risultato di 1-0 per il Modena grazie al gol realizzato in apertura.

“Abbiamo corso, abbiamo fatto il nostro, direi che va bene così”, ha sintetizzato il tecnico Bagatti.

L’allenatore ha schierato la squadra secondo il suo amato 4-3-1-2, mandando inizialmente in campo:

Enzo, Forestan, Botturi, Ranelli, Bondioli, Bagnai, Antonelli, Yabre, Farinazzo, Torelli e Miatton.

Successivamente sono entrati tutti gli altri effettivi a disposizione: Ingrassia, Zanetti, Moretti, Ferraro, Marchesini, Leoni, Demitru, Mantoan, Darraji, Barone e Bovi.

Fermo invece ai box, per un piccolo acciacco, l’attaccante Francesco Di Paolo.

E ora tutti in ritiro all’Hotel Belvedere di Montagnaga di Pinè (Tn): la squadra rimarrà in Trentino una settimana e venerdì 2 agosto (ore 17) disputerà la seconda amichevole stagionale contro il Trento, retrocesso al termine della scorsa annata dalla Serie D all’Eccellenza, ma attrezzato per disputare un campionato di vertice.

 

#SempreForzaLegnago