Manca solo un punto, alla nostra Juniores Nazionale, per vincere matematicamente il proprio girone nel campionato di categoria.
I ragazzi di mister Nicola Corestini mantengono, infatti, 9 lunghezze di vantaggio sul Campodarsego, quando mancano 3 giornate alla fine del torneo.

Un altro tassello è stato messo sabato, in casa del Tamai, dove i giovani biancazzurri si sono imposti per 1-0 grazie alla rete segnata, sul finire del primo tempo, da Pietro Mantoan, su assist di Andrea Miatton.

Successo che i ragazzi hanno voluto dedicare al capitano Mattia Pennacchio, infortunatosi piuttosto gravemente a un piede mentre si allenava con la Prima Squadra, e che ha comunque voluto essere presente anche in Friuli per sostenere i compagni.

Una trasferta di  circa 200 km, che non era nata esattamente sotto i migliori auspici, dato che un giocatore ha avuto problemi con la sveglia, mancando l’appuntamento con la partenza dallo stadio “Mario Sandrini”…
Un piccolo inconveniente, che non ha inficiato la prestazione dei biancazzurri, che hanno dominato nel primo tempo con intensità e pregevoli azioni, e sfiorando il gol in varie occasioni, compreso un palo colpito da Miatton. Solo al 43′ Mantoan, con un preciso diagonale da dentro l’area di rigore, batte il portiere avversario, mandando il Legnago negli spogliatoi con il vantaggio. Il secondo tempo è privo di grandi emozioni e ben gestito dai ragazzi, attenti a non correre alcun pericolo.

Il prossimo appuntamento, che potrebbe essere quello decisivo, è sabato 23 alla 15.30 per la sfida con il Montebelluna.

 

TABELLINO
Tamai: Costalonga, Furlanetto (10 st Tomasella), Gollino, Marcuzzo (39′ st Collovigh), Pramparo, Bozzetto, Dema (17′ st Verardo), Santarossa, Rodolo (8′ st Bazzo), De Riz, Salomon (21′ st Pollesella).
A disp.: Lizzi, Velcani, Del Ben. All. Erodi

Legnago Salus: Rossignoli, Carniel (44′ st Seghetto), L. Zanetti (39′ st Lora), Leoni, Turato, Pasquato, Mantoan (33′ st Morello), Lofti (2o’ st Zocco), Campesan (13′ st Cassano), Taylor, Miatton.
A disp.: F. Pennacchio, Ottaviani, Barotto, Ferraro. All. Corestini

Arbitro: sig. Presotto, sez. di Pordenone

Reti: 43′ pt Mantoan (LS)

 

#SempreForzaLegnago  #BiancazzurriDiDomani